Tu sei qui: Riscaldamento a pavimento

Riscaldamento a pavimento

Pavimenti in legno BOEN e riscaldamento a pavimento? Nessun problema! Scoprite perché...

La pavimentazione in legno e il riscaldamento a pavimento possono essere compatibili? L'esperienza ci dice di sì e questa soluzione può anche avere alcuni vantaggi. Il clima ambientale con il riscaldamento a pavimento è generalmente più stabile che in ambienti con radiatori. 

La resistenza termica dei pavimenti di legno è bassa e fa sì che il passaggio di calore non sia in pratica ostacolato. Il parquet posato su riscaldamento a pavimento risulta, quindi, anche conveniente. Si deve considerare che specie legnose come faggio, acero e jatobà tendono a fessurarsi più facilmente, ad esempio, del rovere. È quindi importante garantire il raggiungimento della corretta temperatura nei locali. La posa in opera incollata è quella che garantisce la “trasmittanza” del calore più veloce, mentre la posa flottante previene i rischi di fessure tra i listelli di parquet. Entrambe sono da considerarsi idonee.

Il parquet ha un’ottima conducibilità termica ed è pertanto il rivestimento ideale per i locali con riscaldamento a pavimento.

Tenete presente quanto segue:
  • Un incollaggio completo del parquet garantisce una migliore conducibilità termica.
  • La potenza massima del riscaldamento dovrebbe corrispondere a 60 W/m2.
  • Temperatura superficiale del pavimento max. 29°C.
  • Umidità relativa dell’aria 30-65%.

Condizioni climatiche

BOEN wood flooring - Climatic contintions
Il legno vive e viene influenzato dall'ambiente circostante. Il suo grado di umidità viene misurato in "HR", l'umidità relativa dell'aria che riflette il rapporto delle temperature "asciutta" e "umida". Alle nostre latitudini le differenze di temperatura tra l'estate e l'inverno sono consistenti. Ciò si ripercuote anche sui locali chiusi, soprattutto nel periodo in cui si accende il riscaldamento.

I pavimenti BOEN sono stabili ad un'umidità relativa (HR) di 40–60% con temperature variabili da 18°C a 21°C. Tutti i parquet posati in locali chiusi sono soggetti all'umidità dell'aria. Spesso si formano di conseguenza fessure o il legno si ritira. Ciò può essere evitato generando più umidità nell'aria, ad esempio utilizzando umidifcatori per ambienti. In questo modo si crea un clima migliore per le persone e le piante all'interno dei locali.

Per maggiori informazioni rivolgetevi al team commerciale BOEN o al vostro parchettista di fducia.